Il dialogo

 4,50 7,00

Indice

Dia / logos

In principio è il dialogo
Bruno Moriconi, ocd

Il dialogo della preghiera
Angela dell’Amore Crocifisso

Il dialogo dell’incontro Lui Lei
Maria Benedetta Curi

Famiglia… dialogo che si fa cibo quotidiano
Gigi Avanti

“Mettiamoci d’accordo”.
Ripensare il linguaggio della fede
Gabriele Zaccagnini

Vita del Carmelo

La locanda… dei sogni
Famiglia Ugolini

Leggere “Accetto tutto”.
La vita attraverso gli scritti di Suor Ilaria Meoli
Laura Capantini

Non è possibile vivere da soli
Francesco Mininni

Per la preghiera
La bellezza della comunione

Svuota
COD: 2012-2 Categoria:

Descrizione

Dialogo è una voce che viene direttamente dal latino (dialogus) che, però, a sua volta, la raccoglie direttamente dalla parola greca diálogos, composta dalla preposizione dia (attraverso) e dal sostantivo logos (discorso). Cosa che lascia subito intendere che il discorso, per essere dialogo, deve passare “attraverso”. Passare attraverso due persone in ascolto, ambedue, di un logos, di un discorso che, dovendo passare attraverso la loro reciproca attenzione, acquista significato solo in un progressivo e rispettoso accordo.

“In principio era il Logos e il Logos era Dio”. Così comincia il quarto Vangelo per stabilire subito che il Verbo incarnato, Gesù, è Dio da sempre, ma anche per lasciar cogliere che Logos e Verità sono la stessa cosa e che è questa Verità a stabilire l’autenticità del dialogo, che potremmo anche definire un cammino verso la verità.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.128 kg
Dimensioni 14.6 × 20.4 × 0.5 cm
Anno

2012

Numero

2

Edizione elettronica

Sarà possibile scaricare la copia acquistata per un massimo di 5 volte nei formati:
– pdf
– ePub (eBook)