Comunicazione e tecnologia

 4,50 7,00

Indice

Il morso della mela

“Inter Mirifica”. Chiesa e Mass Media
Maurizio Dessì, ocd

Homo tecnologicus
Massimiliano Paolucci, ocd

Musica e comunicazione della Fede
Sergio Militello

“Dentro le parole, oltre le parole: la forza dei simboli
in San Giovanni della Croce”
Gabriella del Verbo Incarnato, ocd

Comunicazione Virtuale
Comunicazione Mistica
Silverio Coletti, ocd

Vita del Carmelo

Silenzi
Roberto, Gabriella, Costanza

Davanti allo straniero
Sara Dicorato

Teatro, recitazione, comunicazione…
Quando l’arte diventa testimonianza di fede
Maria Chiara

Per la preghiera
“Il Signore ti benedica da Sion”. Salmo 134

Svuota
COD: 2011-3 Categoria:

Descrizione

Se è vero che la tecnologia apre sempre nuovi orizzonti, i santi hanno dimostrato e dimostrano che la carità, come la fede, è capace di muovere addirittura delle montagne. Soprattutto quelli che hanno soccorso i più miseri e quelli che hanno cantato l’amore con un linguaggio comune ai sentimenti che tutti sono in grado di provare sulla terra ma che, allo stesso tempo, esprime vertigini che solo sulle più alte vette è possibile provare. Come san Giovanni della croce, del quale si occupa Gabriella del Verbo incarnato sotto il titolo: “Dentro le parole, oltre le parole: la forza dei simboli in San Giovanni della croce”.

Per ammissione dello stesso santo che fa molto uso dei simboli, ognuno di essi, proprio perché non racchiude un messaggio esplicito e scontato, “lascia rifulgere la creatività di un Mistero che non si lascia imprigionare in categorie unicamente razionali”, nota Suor Gabriella. Si tratta, infatti, di un’esperienza umana e divina allo stesso tempo, un’esperienza che sprigiona, dunque, “un potenziale comunicativo inedito e pluriforme: la poesia dello Spirito, la musica silenziosa della mistica, il canto della creatura visitata dal suo Creatore, attirata nel suo più profondo centro, soavemente ferita dall’Amore, ansiosa di vedere infranto ogni ostacolo che la separa dall’Amato”.

In questa prospettiva, il morso alla mela non è più quello di Eva in cerca di indipendenza che porta, inevitabilmente, alla sterile chiusura nell’egoismo ed alla lotta fratricida governata dall’invidia, ma il morso dell’assaggio di un bene che non cessa di attrarre in una corsa d’amore che non finisce mai.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.128 kg
Dimensioni 14.6 × 20.4 × 0.5 cm
Anno

2011

Numero

3

Edizione elettronica

Sarà possibile scaricare la copia acquistata per un massimo di 5 volte nei formati:
– pdf
– ePub (eBook)